immagine macchina da scrivere

CADORNA ALL’ARISTA

Scritto da Stefano Cecchi . pubblicato in Buongiorno Nazione

Per capire la beffa che sono state le Primarie, basta vedere cos’è successo agli «imboscati del Pd toscano». Ovvero: a coloro che si spedirono in Parlamento senza misurarsi col fastidio del gradimento della gente. Chi partecipò alle Primarie, vincendole, è rimasto infatti un oscuro peone, mentre gli imboscati hanno tutti incarichi di rilievo. Valeria Fedeli è vicepresidente del Senato e Maria Chiara Carrozza ministro. Claudio Martini è vicepresidente del gruppo Pd al Senato e Antonello Giacomelli alla Camera. Ermete Realacci è presidente della commissione Ambiente e Maria Elena Boschi segretaria degli Affari costituzionali. Ma la carriera più trendy l’ha fatta Andrea Manciulli, vice presidente della commissione Esteri e, da ieri, membro dell’assemblea della Nato. Vale a dire che in caso di Guerra Mondiale, costui dirà la sua in fatto di strategia come uno Schwarzkopf o un Cadorna all’arista. Il che, a pensarci bene, dovrebbe inquietare il Pd (e noi) ancor più della beffa delle Primarie.

Trackback dal tuo sito.