immagine macchina da scrivere

I HAVE A DRINN

Scritto da Stefano Cecchi . pubblicato in Buongiorno Nazione

Ieri sera devo aver mangiato pesante perché stanotte ho avuto un incubo. Ho sognato infatti che gli Usa e Al Qaeda si alleavano per far fuori Assad in Siria; che a Roma ci fossero due Papi; che la Pitonessa Santanché e il Pitone Verdini stessero nello stesso governo con l’orbettino Fassina e l’ex mangusta della Cgil Epifani; che un produttore cinematografico voleva chiedere 100 milioni di danni all’Asl di Napoli per aver messo male dei punti in faccia a un calciatore chiamato “El Pipita”. Poi mi sono svegliato. E mi sono ricordato che giusto 50 anni fa Martin Luther King infiammava gli animi dei giovani americani dicendo loro di avere un sogno: «I have a dream». Oggi invece, come ha scritto qualcuno sul web, un altro americano di colore dice al massimo «I have a drone» e qui in Italia (a parte Papa Francesco che si è messo per fortuna ad avere anche dei “drinn”) la realtà sembra peggiore di un incubo. Triste y malinconico final anche senza aver mangiato niente di pesante.

Trackback dal tuo sito.