immagine macchina da scrivere

ORGOGLIO E PREGIUDICATO

Scritto da Stefano Cecchi . pubblicato in Buongiorno Nazione

Nel fine settimana agostano, ieri ha smosso le acque la notizia che Veronica Lario stesse per scrivere una nuova biografia aiutata da Maria Latella. «Il titolo potrebbe essere La rapina del secolo», ha ipotizzato uno malvagio su internet, alludendo all’assegno mensile che la signora Lario riceve dall’ex consorte. «No, il titolo sarà Orgoglio e pregiudicato», ha buttato là un altro, di certo non un fan di Silvio B. Invece niente di tutto ciò. «E’ una bufala di ferragosto. Veronica non sta scrivendo nessun libro, né ha intenzione di scriverne», ha infatti tagliato cortoMaria Latella, rassicurando l’Italia. Perché se é vero che la letteratura spesso è roba di famiglia (come insegnano i racconti gialli diAgatha Christie e quelli rosa di sua sorella Lacrima Christie) èanche vero che Veronica Lario scrittrice merita lo stesso consiglio che Oscar Wilde diede a quell’aspirante letterato che gli chiese:«Ma secondo lei, devo mettere più fuoco nei miei scritti?». E Wilde: «No, no. Viceversa».

Trackback dal tuo sito.