immagine macchina da scrivere

PARCO DELLA NON SCONFITTA

Scritto da Stefano Cecchi . pubblicato in Buongiorno Nazione

Com’era prevedibile,  la lettera scritta all’ambasciatore Usa da sette deputati del PD (fra i quali i renziani toscani Matteo Biffoni e Federico Gelli) per protestare contro la nuova versione del gioco del Monopoli, «che incoraggia la finanza irresponsabile e abolisce la casella “prigione”», ha scatenato l’ironia del web. «Hanno protestato perché è inconcepibile che non sia possibile comprare il Monte dei Paschi», ha scritto uno. E un altro: «No: hanno chiesto che la casella “imprevisti” d’ora in poi si chiami Pd». E un terzo: «Per tutta risposta la signora Mussolini si dirà offesa dal gioco dell’Oca». Battute. Certo, chiunque di buonsenso si chiede se davvero dei deputati della Repubblica non hanno di meglio da fare che avventurarsi in simili bischerate perditempo. Ma in fondo, se la toponomastica del vecchio Monopoli cambiasse, il primo ad avvantaggiarsene sarebbe il buon Pierluigi Bersani, sicuramente più a suo agio sulle caselle Parco della Non Sconfitta e Vicolo Cieco.

Trackback dal tuo sito.