immagine macchina da scrivere

SANREMO VAL BENE UNA MESSA

Scritto da Stefano Cecchi . pubblicato in Buongiorno Nazione

SPERO CHE stasera ce li risparmino. Si, spero che almeno per la finale nessuno a Sanremo si presenti sul palco con quella tamarrata candy candy del nastrino arcobaleno. Per carità, essere a favore della Cirinnà è del tutto legittimo. E’ che, così come il voto segreto sul testo di legge «non può essere deciso dal Vaticano ma dal Parlamento» (cit. Renzi), sarebbe buffo che poi a stabilirne il destino fosse una sagra della canzonetta zum pa pa. Ma la cosa che perplime ancor di più è un’altra e riguarda quel fastidio che si chiama democrazia: pensate se gli stessi cantanti, invece che giulebbare l’arcobaleno avessero esposto roba contro la Cirinnà. Ve li immaginate i media, gli stessi che hanno massacrato Maroni per le luci accese a sostegno del family day, quale campagna antioscurantista avrebbero scatenato? Ma in fondo non c’ è da stupirsi. Questo è un Paese dove ogni opinione è legittima ma quelle di una certa casta al cachemire, antipopolare e iperborghese, lo sono di più.

LA NAZIONE _ 13 febbraio 2016

Trackback dal tuo sito.